Stampa
Visite: 28

Concerto He’s Got Rhythm: The Music of George Gershwin Brian Fahey  vocals Roberto Scarcella Perino  piano Giancarlo Mazzù  guitar 17 luglio 2019   George Gershwin  I Got Rhythm  ‘S Wonderful  But Not For Me  They Can’t Take That Away From Me  Someone To Watch Over Me  How Long Has This Been Going On?  Fascinating Rhythm  A Foggy Day  Kickin’ The Clouds Away It Ain’t Necessarily So  Summertime K-ra-zy For You  The Man I Love  Do What You Do! Drifting Along With The Tide Love Walked In  ---- Brian Fahey, nato a Newport, Rhode Island (USA), si è diplomato al Boston Conservatory in Teatro Musicale con il massimo dei voti e la lode. Dopo aver fatto uno stage al Cabaret Conference della Yale University perfezionandosi in canto, recitazione, danza e tutti gli stili del Musical Theater, si è trasferito a New York. Da lì ha sùbito cominciato una lunga carriera come solista esibendosi in molti teatri americani come il The Theater Barn e il Theatre22, il Fireside Theatre, il Cumberland Theatre, il Quisisana Resort,  il Wheelock Theatre, il Carousel Dinner Theatre, cantando in diversi musical come Swing On A Star, West Side Story, The Music Man, Evita, Jesus Christ Superstar, solo per citarne alcuni. Brian è stato il cantante leader della Big Band Beat in Giappone per la Tokio Disney Resort per due anni e, ritornato a New York, ha continuato la carriera da solista. Non è la prima volta che Brian si esibisce in Italia, ha già cantato in diversi show come  ''Come Fly With Me''  a Firenze e a Palazzuolo accompagnato da Roberto Scarcella Perino e ''Swingin’ American Classics'' a Bozzolo e a Taormina accompagnato al piano da Luciano Troìa.   Roberto Scarcella Perino, nato a Messina, si è diplomato in pianoforte presso il Conservatorio Corelli di Messina con Sonja Pahor (a cui è dedicata la sua Sonata n.1 per pianoforte) ed in Composizione al Conservatorio Martini di Bologna. Si è laureato inoltre con il massimo dei voti al DAMS di Bologna con una tesi in Analisi Musicale. Ha poi approfondito i suoi studi di Composizione studiando con Azio Corghi all’Accademia di Santa Cecilia a Roma e all’Accademia Petrassi di Milano. Dopo aver vinto diversi premi, tra cui il Concorso Internazionale ''Un’opera per l’infanzia'' (Perugia, 1998) ed il Concorso Internazionale di Analisi Musicale "Nicolas Slonimskij" (Bologna, 1995), ha insegnato Analisi Musicale presso la Fondazione Arturo Toscanini di Parma per quattro anni, prima di trasferirsi definitivamente a New York. Ha scritto musica per teatro, coro, orchestra, musica da camera, due concerti per pianoforte, musica da film e ha studiato direzione d’orchestra con Vincent La Selva alla Julliard School of Music di New York. È autore di quattro opere: A caval donato, (Teatro Verdi di Pisa nel 1999); Verdi, Merli e Cucù, (Teatro Verdi di Busseto nel 2001); Blackout, al Tarrytown Music Hall di New York nel 2003; Furiosus, su libretto di Flora Gagliardi, rappresentata nel 2017 a Città della Pieve e nel 2019 a Firenze, nel Continuum Theater di Villa La Pietra. È docente presso la New York University e ricercatore all’American Institute for Verdi Studies.  Giancarlo Mazzù è diplomato in Chitarra e in Jazz. Ha conseguito la laurea di II° Livello in JAZZ con il voto di 110, lode e menzione d’onore.  Ha suonato tra l’altro alla New York University, alla Casa del Jazz di Roma, al Metropolitan Room di New York, al Chris’ Jazz Cafè di Philadelphia, all’Outpost 186 di Boston, all’IIC di Londra, al Klaipeda Jazz Festival in Lithuania, alla Biennale d’Arte Europea ad Atene, alla Sala Nervi in Vaticano, ecc   Ha pubblicato 16 CD con le etichette Slam Productions (UK), Splasc(H) Records, Dodicilune ed Ethnoworld, No Frills Music (USA).  Ha composto e realizzato 11 colonne sonore per opere teatrali e sonorizzazioni di film rappresentati in importanti rassegne e festival quali Taormina Arte ’05 e Mediterranean Sound Festival ’11. È stato votato più volte nei referendum ''Top Jazz '' della rivista Musica Jazz ed è stato votato Chitarrista dell’anno 2009 in Argentina.  Nel 2014, insieme al pianista L. Troja, ha avuto una nomination nel prestigioso premio americano Independent Music Awards per il loro CD ''Tasting Beauty'' (Slam, UK). Ha collaborato e/o suonato tra l’altro con: L. Troja, B. Phillips, E. Parker, S. Bonafede, G. Schiaffini, M. Manzi, L. Rossi, J. Cappozzo, E. Petrowsky, G. Dudek, J. Weinstein, B. Siwula, J. R. Iacovone, K. Berger, I. Sertso, D. Burrell. È docente di Chitarra Jazz e coordinatore del Dipartimento di Jazz presso il Conservatorio ''F. Cilea'' di Reggio Calabria.

Scarica la brochure