Per avere informazioni circa i tuoi dati personali raccolti, le finalità ed i soggetti con cui i dati vengono condivisi, contatta il Titolare.

Per avere più informazioni e conoscere i tuoi diritti puoi anche visualizzare la versione completa di questa privacy policy in basso.

Informazioni di contatto
Titolare del Trattamento dei Dati: Conservatorio di Musica "F. Cilea"
Indirizzo email del Titolare: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ultima modifica: 17 Agosto 2018
-----------------------------------------------------

VERSIONE COMPLETA DELLA PRIVACY POLICY
 
Tipologie di Dati raccolti

Il Titolare non raccoglie dati personali attraverso questo sito www.conservatoriocilea.it.
Dettagli completi su ciascuna tipologia di dati eventualmente raccolti sono forniti nelle sezioni dedicate di questa privacy policy o mediante specifici testi informativi visualizzati prima della raccolta dei dati stessi.
Dati Personali possono essere liberamente forniti dall'Utente o, nel caso di Dati di Utilizzo, raccolti automaticamente durante l'uso di questo Sito.
I Dati eventualmente richiesti da questo Sito non sono obbligatori e ciò non ha alcuna conseguenza sulla disponibilità del Servizio o sulla sua operatività.
L’eventuale utilizzo di Cookie - o di altri strumenti di tracciamento - da parte di questo Sito o dei titolari di eventuali servizi terzi utilizzati da questo Sito, ove non diversamente precisato, ha la finalità di fornire il Servizio richiesto dall'Utente, oltre alle ulteriori finalità descritte nel presente documento e nella Cookie Policy, se disponibile. I Titolari di eventuali servizi terzi hanno proprie Privacy policy che l'Utente può consultare sui rispettivi siti. L'Utente, cliccando sui link a documenti o a servizi online, viene indirizzato a siti diversi da questo sito sui quali il Titolare non ha alcun controllo e che hanno proprie Pirvacy e cookie policy.
L'Utente si assume la responsabilità dei Dati Personali di terzi ottenuti, pubblicati o condivisi mediante questo Sito e garantisce di avere il diritto di comunicarli o diffonderli, liberando il Titolare da qualsiasi responsabilità verso terzi.


Modalità e luogo del trattamento dei Dati raccolti


Modalità di trattamento

Il Titolare adotta le opportune misure di sicurezza volte ad impedire l’accesso, la divulgazione, la modifica o la distruzione non autorizzate dei Dati Personali.
Il trattamento viene effettuato mediante strumenti informatici e/o telematici, con modalità organizzative e con logiche strettamente correlate alle finalità indicate. Oltre al Titolare, in alcuni casi, potrebbero avere accesso ai Dati altri soggetti coinvolti nell’organizzazione di questo Sito (personale amministrativo, legali, amministratori di sistema) ovvero soggetti esterni (come fornitori di servizi tecnici terzi, hosting provider, società informatiche, agenzie di comunicazione). L’elenco aggiornato dei Responsabili potrà sempre essere richiesto al Titolare del Trattamento.


Base giuridica del trattamento

Il Titolare tratta Dati Personali relativi all’Utente in caso sussista una delle seguenti condizioni:

l’Utente ha prestato il consenso per una o più finalità specifiche; Nota: in alcuni ordinamenti il Titolare può essere autorizzato a trattare Dati Personali senza che debba sussistere il consenso dell’Utente o un’altra delle basi giuridiche specificate di seguito, fino a quando l’Utente non si opponga (“opt-out”) a tale trattamento. Ciò non è tuttavia applicabile qualora il trattamento di Dati Personali sia regolato dalla legislazione europea in materia di protezione dei Dati Personali;
il trattamento è necessario all'esecuzione di un contratto con l’Utente e/o all'esecuzione di misure precontrattuali;
il trattamento è necessario per adempiere un obbligo legale al quale è soggetto il Titolare;
il trattamento è necessario per l'esecuzione di un compito di interesse pubblico o per l'esercizio di pubblici poteri di cui è investito il Titolare;
il trattamento è necessario per il perseguimento del legittimo interesse del Titolare o di terzi.

E’ comunque sempre possibile richiedere al Titolare di chiarire la concreta base giuridica di ciascun trattamento ed in particolare di specificare se il trattamento sia basato sulla legge, previsto da un contratto o necessario per concludere un contratto.
Luogo

I Dati sono trattati presso le sedi operative del Titolare ed in ogni altro luogo in cui le parti coinvolte nel trattamento siano localizzate. Per ulteriori informazioni, contatta il Titolare.
I Dati Personali dell’Utente potrebbero essere trasferiti in un paese diverso da quello in cui l’Utente si trova. Per ottenere ulteriori informazioni sul luogo del trattamento l’Utente può fare riferimento alla sezione relativa ai dettagli sul trattamento dei Dati Personali.

L’Utente ha diritto a ottenere informazioni in merito alla base giuridica del trasferimento di Dati al di fuori dell’Unione Europea o ad un’organizzazione internazionale di diritto internazionale pubblico o costituita da due o più paesi, come ad esempio l’ONU, nonché in merito alle misure di sicurezza adottate dal Titolare per proteggere i Dati.

Qualora abbia luogo uno dei trasferimenti appena descritti, l’Utente può fare riferimento alle rispettive sezioni di questo documento o chiedere informazioni al Titolare contattandolo agli estremi riportati in apertura.


Periodo di conservazione

I Dati sono trattati e conservati per il tempo richiesto dalle finalità per le quali sono stati raccolti.

Pertanto:

I Dati Personali raccolti per scopi collegati all’esecuzione di un contratto tra il Titolare e l’Utente saranno trattenuti sino a quando sia completata l’esecuzione di tale contratto.
I Dati Personali raccolti per finalità riconducibili all’interesse legittimo del Titolare saranno trattenuti sino al soddisfacimento di tale interesse. L’Utente può ottenere ulteriori informazioni in merito all’interesse legittimo perseguito dal Titolare nelle relative sezioni di questo documento o contattando il Titolare.

Quando il trattamento è basato sul consenso dell’Utente, il Titolare può conservare i Dati Personali più a lungo sino a quando detto consenso non venga revocato. Inoltre il Titolare potrebbe essere obbligato a conservare i Dati Personali per un periodo più lungo in ottemperanza ad un obbligo di legge o per ordine di un’autorità.

Al termine del periodo di conservazioni i Dati Personali saranno cancellati. Pertanto, allo spirare di tale termine il diritto di accesso, cancellazione, rettificazione ed il diritto alla portabilità dei Dati non potranno più essere esercitati.


Diritti dell’Utente

Gli Utenti possono esercitare determinati diritti con riferimento ai Dati trattati dal Titolare.

In particolare, l’Utente ha il diritto di:

revocare il consenso in ogni momento. L’Utente può revocare il consenso al trattamento dei propri Dati Personali precedentemente espresso;
opporsi al trattamento dei propri Dati. L’Utente può opporsi al trattamento dei propri Dati quando esso avviene su una base giuridica diversa dal consenso. Ulteriori dettagli sul diritto di opposizione sono indicati nella sezione sottostante;
accedere ai propri Dati. L’Utente ha diritto ad ottenere informazioni sui Dati trattati dal Titolare, su determinati aspetti del trattamento ed a ricevere una copia dei Dati trattati;
verificare e chiedere la rettificazione. L’Utente può verificare la correttezza dei propri Dati e richiederne l’aggiornamento o la correzione;
ottenere la limitazione del trattamento. Quando ricorrono determinate condizioni, l’Utente può richiedere la limitazione del trattamento dei propri Dati. In tal caso il Titolare non tratterà i Dati per alcun altro scopo se non la loro conservazione;
ottenere la cancellazione o rimozione dei propri Dati Personali. Quando ricorrono determinate condizioni, l’Utente può richiedere la cancellazione dei propri Dati da parte del Titolare;
ricevere i propri Dati o farli trasferire ad altro titolare. L’Utente ha diritto di ricevere i propri Dati in formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico e, ove tecnicamente fattibile, di ottenerne il trasferimento senza ostacoli ad un altro titolare. Questa disposizione è applicabile quando i Dati sono trattati con strumenti automatizzati ed il trattamento è basato sul consenso dell’Utente, su un contratto di cui l’Utente è parte o su misure contrattuali ad esso connesse.
proporre reclamo. L’Utente può proporre un reclamo all’autorità di controllo della protezione dei dati personali competente o agire in sede giudiziale.

Dettagli sul diritto di opposizione

Quando i Dati Personali sono trattati nell’interesse pubblico, nell’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il Titolare oppure per perseguire un interesse legittimo del Titolare, gli Utenti hanno diritto ad opporsi al trattamento per motivi connessi alla loro situazione particolare.

Per esercitare i diritti dell’Utente, gli Utenti possono indirizzare una richiesta agli estremi di contatto del Titolare indicati in questo documento. Le richieste sono depositate a titolo gratuito e evase dal Titolare nel più breve tempo possibile, in ogni caso entro un mese.


Ulteriori informazioni sul trattamento


Difesa in giudizio

I Dati Personali dell’Utente possono essere utilizzati da parte del Titolare in giudizio o nelle fasi preparatorie alla sua eventuale instaurazione per la difesa da abusi nell'utilizzo di questo Sito o dei Servizi connessi da parte dell’Utente.
L’Utente dichiara di essere consapevole che il Titolare potrebbe essere obbligato a rivelare i Dati per ordine delle autorità pubbliche.


Informative specifiche

Su richiesta dell’Utente, in aggiunta alle informazioni contenute in questa privacy policy, questo Sito potrebbe fornire all'Utente delle informative aggiuntive e contestuali riguardanti Servizi specifici, o la raccolta ed il trattamento di Dati Personali.


Log di sistema e manutenzione

Per necessità legate al funzionamento ed alla manutenzione, questo Sito e e gli eventuali servizi terzi da esso utilizzati potrebbero raccogliere log di sistema, ossia file che registrano le interazioni e che possono contenere anche Dati Personali, quali l’indirizzo IP Utente.

Informazioni non contenute in questa policy

Ulteriori informazioni in relazione al trattamento dei Dati Personali potranno essere richieste in qualsiasi momento al Titolare del Trattamento utilizzando gli estremi di contatto.


Risposta alle richieste "Do Not Track"


Per scoprire se gli eventuali servizi di terze parti utilizzati supportino richieste “Do Not Track”, l'Utente è invitato a consultare le rispettive privacy policy.


Modifiche a questa privacy policy

Il Titolare del Trattamento si riserva il diritto di apportare modifiche alla presente privacy policy in qualunque momento dandone informazione agli Utenti su questa pagina e, se possibile, su questo Sito nonché, qualora tecnicamente e legalmente fattibile, inviando una notifica agli Utenti attraverso uno degli estremi di contatto di cui è in possesso il Titolare . Si prega dunque di consultare regolarmente questa pagina, facendo riferimento alla data di ultima modifica indicata.

Qualora le modifiche interessino trattamenti la cui base giuridica è il consenso, il Titolare provvederà a raccogliere nuovamente il consenso dell’Utente, se necessario.

DEFINIZIONI E RIFERIMENTI LEGALI

Dati Personali (o Dati)

Costituisce dato personale qualunque informazione che, direttamente o indirettamente, anche in collegamento con qualsiasi altra informazione, ivi compreso un numero di identificazione personale, renda identificata o identificabile una persona fisica.


Dati di Utilizzo

Sono le informazioni raccolte automaticamente attraverso questo Sito (anche da applicazioni di terze parti integrate in questo Sito), tra cui: gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dall’Utente che si connette a questo Sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier), l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nell’inoltrare la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta dal server (buon fine, errore, ecc.) il paese di provenienza, le caratteristiche del browser e del sistema operativo utilizzati dal visitatore, le varie connotazioni temporali della visita (ad esempio il tempo di permanenza su ciascuna pagina) e i dettagli relativi all’itinerario seguito all’interno del Sito, con particolare riferimento alla sequenza delle pagine consultate, ai parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’Utente.


Utente

L'individuo che utilizza questo Sito che, salvo ove diversamente specificato, coincide con l'Interessato.


Interessato

La persona fisica cui si riferiscono i Dati Personali.


Responsabile del Trattamento (o Responsabile)

La persona fisica, giuridica, la pubblica amministrazione e qualsiasi altro ente che tratta dati personali per conto del Titolare, secondo quanto esposto nella presente privacy policy.


Titolare del Trattamento (o Titolare)

La persona fisica o giuridica, l'autorità pubblica, il servizio o altro organismo che, singolarmente o insieme ad altri, determina le finalità e i mezzi del trattamento di dati personali e gli strumenti adottati, ivi comprese le misure di sicurezza relative al funzionamento ed alla fruizione di questo Sito. Il Titolare del Trattamento, salvo quanto diversamente specificato, è il titolare di questo Sito.


Questo Sito


Lo strumento telematico, con indirizzo web www.conservatoriocilea.it, mediante il quale il Titolare può raccogliere e trattarei Dati Personali degli Utenti.


Servizio

Il Servizio fornito da questo Sito così come definito nei relativi termini (se presenti) su questo sito.


Unione Europea (o UE)

Salvo ove diversamente specificato, ogni riferimento all’Unione Europea contenuto in questo documento si intende esteso a tutti gli attuali stati membri dell’Unione Europea e dello Spazio Economico Europeo.


Riferimenti legali

La presente informativa privacy è redatta sulla base di molteplici ordinamenti legislativi, inclusi gli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679.

Ove non diversamente specificato, questa informativa privacy riguarda esclusivamente questo Sito con indirizzo www.conservatoriocilea.it.

A.A. 2018-'19

 (in aggiornamento)

Dipartimenti

Cattedre

Professori

Analisi, Composizione, Direzione e Teoria

  • Composizione

Mario G. SCAPPUCCI

Coordinatore del Dipartimento

 

  • Lettura della partitura

 

  • Teoria dell'armonia e analisi

Andrea CALABRESE

Francesco ROMANO

 

Canto e Teatro musicale

  • Accompagnamento pianistico

Amelia AGUGLIA

Massimiliano GRAZZINI
Carmelo LONGO

  • Canto

 

Maria Rita DE MATTEIS

Coordinatore del Dipartimento

 

Serenella FRASCHINI

 

Liliana MARZANO

 

  • Teoria e tecnica dell'interpretazione scenica

Pierina PUGLISI

Didattica della Musica

  • Didattica della musica e dello strumento

PEDAGOGIA MUSICALE
Carmela BATTIANTE

 

ELEMENTI DI COMPOSIZIONE
Giovanni M. GUACCERO

 

PRATICA DELLA LETTURA VOCALE E PIANISTICA
Giovanni P. LOCATELLI

 

STORIA DELLA MUSICA
Nicolò MACCAVINO

 

DIREZIONE DI CORO E REPERTORIO CORALE


Bruno TIROTTA

Coordinatore del Dipartimento

 

Discipline musicologiche e teoriche

  • Bibliografia e biblioteconomia musicale

Dina TULLIO DONATONE

Coordinatore del Dipartimento

  • Musicologia sistematica
  • Storia della Musica

 

Daniela GERIA

Gaetano PITARRESI

 

  • Poesia per musica e drammaturgia musicale

Anna GITTO

  • Teoria, ritmica e percezione musicale

Massimo BOTTER

Eloisa CASCIO

Carmelo CURRENTI

Lucia GENTILE

Erika LIUZZI

Domenico PIZZI

Rita PRINCIPATO

Adriana PUGLISI

 

Discipline interpretative e d'insieme

  • Esercitazioni corali

Francesco ALIBERTI

Coordinatore del Dipartimento

 

  • Esercitazioni orchestrali

Caterina CENTOFANTE

 

  • Musica da camera

Ottaviano TENERANI

 

  • Musica d'insieme per strumenti ad arco

Giovanni CARIDI

  • Musica d'insieme per strumenti a fiato

Daniele BALLEELLO

 

Nuove Tecnologie e Linguaggi musicali

  • Batteria e percussioni jazz

Davide RAGAZZONI

  • Canto jazz
Lucia GARSIA
  • Chitarra jazz
Giancarlo MAZZÙ
Coordinatore del Dipartimento
  • Pianoforte jazz

Vincenzo DANISE

 

 

 

Strumenti ad arco e a corda

  • Arpa

Donata MATTEI

  • Chitarra

Francesco SCIMONE

 

Francesco TORNABENE

Coordinatore del Dipartimento

 

Salvatore ZEMA

  • Contrabbasso

Carmine LISANTI

  • Viola

Salvatore ROMEO

  • Violino

Davide ALOGNA
Francesco BARILLÀ

Donato CUCINIELLO

Santa GALLETTI

Chiara PARRINI
Salvatore PORTUESI
Domenica ROMEO

 

  • Violoncello

Andrea CAVUOTO

Cristina NADAL

 

Strumenti a fiato

  • Basso Tuba

Andrea AFFARDELLI

  • Clarinetto

Fabio COSTANTINO

Giuseppe CURRAO

Coordinatore del Dipartimento

Gaetano PELLEGRINO

Teresa SPAGNUOLO

Antonino SPEZZANO

 

  • Corno

Antonino MANULI

  • Fagotto

Filippo BARRACATO

  • Flauto

Livio MALPIGHI

Dessislava PETEVA

Saverio TROMBETTI

 

 

  • Oboe

Antonio GANGEMI

  • Saxofono

 

Sandro TANI

 

 

  • Tromba - Trombone

Tommaso CONIDI

Giorgio DISTILO

Carmelo GERIA

 

Strumenti a tastiera e a percussione

  • Fisarmonica

Adolfo C. ZAGARI

  • Organo
  • Pratica organistica e canto gregoriano

Elisa TEGLIA

  • Percussioni

Antonello CANCELLI

Biagio CARLOMAGNO

 


  • Pianoforte

 

Patrizia ANTINORI

Salvatore ASCRIZZI

Delia CAPPUCCILLI

Vittoria CARACCIOLO

Cinzia DATO

Roberto GIORDANO

Celeste GULINO

Giuseppe GULLOTTA

Rosa INARTA

Maurizio INNOCENTI

Coordinatore del Dipartimento

Tea LEONARDI

Rosario PAVONE

Sergio PUZZANGHERA

Loredana ROMANO

Gabriele TOMASELLO

Salvatore M. TRIPODI

 


  • Pratica e lettura pianistica

 

Sonya CALOGERO
Giulia CHIARELLA
Giuseppina CONI
Anna NERI
Loredana STELLA

 

 

Ricordando quanti hanno concluso l'esperienza terrena mentre insegnavano al "Cilea" →

TURANDOT PROJECT

A. A. 2014-2015
Course Level Available places for Chinese students
Voice 1st 1
Clarinet 1st 1
Piano 1st 1
Violin 1st 1

 

 

 


WARNING: This is an old and no longer updated page. Click here to go to the new page.

 

The "F. Cilea" Conservatoire is a public body belonging to the Italian system of Higher education, specialisation and research. It has juridical personality, issues degrees (1st and 2nd cycle) with legal recognition and enjoys full autonomy (statutory, teaching, scientific, administrative, financial). Its goals are the promotion of higher education, specialisation, research in Music and the development of related production activities. It has joined in the Erasmus Programme since 2007.

 

Italian Qualifications Framework >

Non Erasmus students: info at http://www.studiare-in-italia.it/studentistranieri/


 

 

 

Erasmus code:
I REGGIO03
EUC 2007-2014:
238535-IC-1-2011-1-IT-ERASMUS-EUCX-1
ECHE 2014 (ERASMUS+) 238535-LA-1-2014-1-IT-E4AKA1-ECHE
ISCED 2013 code 0215
International Relations Co-ordinator Francesco Romano

 

Contact us at:

Fax: +39 0965 499417

 

Erasmo di Rotterdam

 

Praecipuus autem discendi gradus est, mutuus inter docentem ac discentem amor.


Erasmus Roterodamus

 

MOBILITA' STUDENTI in uscita
A.A. 2014-2015

 

Undergraduate study (1st cycle, BA)

 

 

Postgraduate study (2nd cycle, MA) in "Branches of Music" (Discipline Musicali)

AREAS:
(click for study subjects pdf documents in Italian) To translate on-line you should download the pdf then go i.e. to Google translator and choose the "translate a document" option. Set languages and upload the pdf to get a rough but useful translation.

 

>Voice (Canto)

 

>Composition

 

>Chamber music

 

Solo instruments

> Keyboards:

Piano
Organ
Harpsichord

> Others:

Bassoon
Cello
Clarinet
Double-bass
Flute
French horn
Guitar
Harp
Oboe
Percussions
Sax
Trombone
Trumpet
Viola
Violin

 

 

 


Erasmus+ Policy Statement

Italian English

La necessità  di confronto con gli altri paesi europei è prioritaria poiché favorisce innovazione, mobilità sociale e intellettuale, circolazione di saperi e competenze, aperture di prospettive di lavoro e di nuovo impiego.

a) I nostri partner sono scelti sulla base dell'omogeneità  dell'organizzazione degli studi e del livello della formazione offerta.
b) Le aree geografiche sono la penisola iberica e i paesi baltici.
c) Alla luce delle innovazioni che scaturiscono dalla Dichiarazione di Bologna del '99, il Conservatorio 'F. Cilea' si propone di concentrare le proprie energie sull'organizzazione della mobilità  di studenti e docenti del primo e secondo ciclo per raggiungere alcuni obiettivi, tra i quali:

- studiare il rapporto tra due realtà: da un lato i percorsi di studio e i titoli rilasciati dalla scuola stessa fino ad oggi, dall'altro i titoli e i percorsi di studio delle istituzioni europee, al fine di sviluppare degli orientamenti comuni;

- studiare le specifiche espressioni musicali di altri paesi sia sotto il profilo etnomusicologico, sia sotto il profilo delle tecniche creative;

- intraprendere una ricerca mirata su musicologia e performance, orientamento per l'inserimento nel mondo dello spettacolo, innovazione comparata dei metodi didattici; riguardo a quest'ultimo obiettivo, il Conservatorio ha attivato esperienze internazionali inviando all'estero propri docenti e allievi e accogliendo illustri ospiti stranieri a testimonianza e informazione del panorama estero;

- promuovere ricerche musicologiche che valorizzino il consistente patrimonio di ricerca che a tutt'oggi ha permesso l'effettuazione di convegni internazionali e la pubblicazione di numerosi importanti studi presi in esame e recensiti positivamente dalle principali riviste italiane e internazionali di musicologia;

- garantire gli insegnamenti della lingua inglese (già  presente) e della lingua italiana rispettivamente per gli studenti del Conservatorio in uscita e per gli studenti stranieri in entrata;

- favorire lo sviluppo di una coscienza europea mirata alla conoscenza reciproca, alla solidarietà  e alla cooperazione con particolare attenzione all'ambito delle culture e professioni musicali.

1-Aumentare il livello di qualificazione per formare i diplomati e incoraggiare la sensibilizzazione dei discenti "non tradizionali", in particolare gli adulti;
2-Migliorare la qualità  e la pertinenza dell'istruzione incoraggiando la diversificazione delle modalità  di studio;
3-Aumentare la qualità  grazie alla mobilità  e alla cooperazione transnazionale garantendo il riconoscimento efficace dei crediti ottenuti all'estero, attraverso l'utilizzazione dell'ECTS e del diploma supplement;
4-Collegare l'insegnamento alla ricerca e alle imprese per favorire l'eccellenza stimolando lo sviluppo di competenze creative e innovative;
5-Migliorare la governance e il finanziamento attraverso l'utilizzazione di fondi pubblici per mobilitare l'investimento privato e altri investimenti pubblici ricorrendo al cofinanziamento.

The necessity of comparing with other european countries is a priority because it promotes innovation, social and intellectual mobility, circulation of learning and skills, creation of working expectations and of first employment.

a) Our partners are chosen on the basis of the homogeneity and organization of training and the level of the offered courses.

b) The geographic areas are Western and Eastern Europe: the Iberian Peninsula and the Baltic countries.

c) According to the innovative proposals come from Bologna Declaration of 1999, therefore the Conservatorio di Musica 'F. Cilea' aims to concentrate its attention and its energy on students and staff mobility of 1st and 2nd cycle to reach some objectives, such as:

- to study the connections between two realities: on the one hand the curricula and the degrees issued by the school itself till today, on the other hand the degrees and the curricula of european institutions, in order to develop some shared guidelines;

- to study the characteristic musical expressions of other countries both from the ethnomusicological point of view and the compositive one;

- to embark on a research aimed at musicology and performance, on the guidance for insertion in the show business, on the comparative innovation of teaching methods; with regard to this objective, in confirmation of the opening to the foreign survey, the Conservatorio di Musica 'F. Cilea' activated international experiences by sending abroad some its own teachers and students and by receiving some illustrious guests of most fields;

- to promote musicology studies so that they exploit its substantial research heritage that allowed to arrange some international meetings and to publish several important studies considered and positively reviewed by the main Italian and international musicology reviews;

- to strengthen the Italian and English language (already present) teachings for incoming foreign students and outgoing ones respectively;

- to foster the development of an European awareness aimed at reciprocal acquaintance, solidarity and cooperation with special attention to the the ambit of music cultures and jobs.

1-Increasing the level of qualification for the graduates and encourage awareness of 'non-traditional' learners, particularly adults;
2-Improving the quality and relevance of higher education by encouraging the diversification of modes of study;
3-Increasing quality through mobility and transnational cooperation ensuring the effective recognition of the credits obtained abroad through the use of ECTS and Diploma Supplement;
4-Connecting teaching to research and businesses to encourage excellence by stimulating the development of creative and innovative competences;
5-Improving governance and funding through the use of public funds to leverage private and other public investment using co-financing.

 

 

Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione (comunicazione) e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute.

This project has been funded with support from the European Commission. The author is solely responsible for this publication (communication) and the Commission accepts no responsibility for any use that may be made of the information contained therein.

Ad aprile 2010, nuova "missione" in Lituania del presidente del Conservatorio prof. Francesco Palumbo e dei proff. Giuseppe Currao, Cinzia Dato e Antonello Timpani: le foto rappresentano vari momenti importanti e significativi della missione svolta per il nostro Istituto a Klaipeda e Kaunas con grande impegno e partecipazione da parte di tutti e con risultati eccellenti raggiunti grazie all'ottima intesa e sinergia con il Rettore prof. Zulkus ed i presidi delle facoltà di Klaipeda e Kaunas, proff. Tetenskas e Kuprevicius, ed inoltre con i colleghi delle suddette Università. A tutti loro va un plauso per l'ottima organizzazione e per il notevole impegno profuso.
E' stato siglato un nuovo accordo bilaterale con l'Università di Kaunas. Il prof. Currao ha avanzato la proposta (accolta molto favorevolmente dal rettore e dai pro-rettori e presidi di varie facoltà) dell'istituzione di un futuro corso di laurea congiunto (in consorzio, da istituire nei prossimi anni e di cui verrà data notizia appena possibile).
I proff. Currao, Zulkus e Palumbo al Seminario Bologna Process

I proff. Currao, Zulkus e Palumbo al Seminario Bologna Process

I proff. Tetenskas, Sugintiene, Palumbo e Currao al Rettorato

I proff. Tetenskas, Sugintiene, Palumbo e Currao al Rettorato

I solisti proff. Timpani e Dauksis accompagnati dall'Orchestra da camera dell'Università di Klaipeda diretta dal prof. Lukosevicius

I solisti proff. Timpani e Dauksis accompagnati dall'Orchestra da camera dell'Università di Klaipeda diretta dal prof. Lukosevicius

I proff. Palumbo, Tetenskas, Dato, Budryte e Currao al concerto finale dei seminari tenuti a Klaipeda

I proff. Palumbo, Tetenskas, Dato, Budryte e Currao al concerto finale dei seminari tenuti a Klaipeda

I proff. Timpani e Currao attorniati dagli studenti del corso di perfezionamento da loro tenuto a Klaipeda

I proff. Timpani e Currao attorniati dagli studenti del corso di perfezionamento da loro tenuto a Klaipeda

I proff. Timpani e Currao con colleghi e studenti dell'Università di Klaipeda durante i seminari

I proff. Timpani e Currao con colleghi e studenti dell'Università di Klaipeda durante i seminari

   

 

Tetenskas al birbyne

Vytautas Tetenskas al birbyne e...

Ascrizzi a Klaipeda

...Salvatore Ascrizzi all'organo nella chiesa di Kristaus Karaliaus a Klaipeda

 


 

Da sinistra, la dott. Grigaityte, il prof. Tetenskas, il presidente del Conservatorio Cilea prof. Palumbo e il prof. Currao

Da sinistra, la dott. Grigaityte, il prof. Tetenskas, il presidente del Conservatorio Cilea prof. Palumbo e il prof. Currao

 

Il concerto del Prof. Tetenskas al conservatorio Cilea il 25 marzo 2010 -al pianoforte il prof. Salvatore Ascrizzi

Il concerto del Prof. Tetenskas al conservatorio Cilea il 25 marzo 2010 (al pianoforte il prof. Salvatore Ascrizzi)

 

Il prof. Tetenskas con l'interprete dott.ssa Grigaityte durante le lezioni al Cilea

Il prof. Tetenskas con l'interprete dott.ssa Grigaityte durante le lezioni al Cilea

 

Gli studenti alla masterclass del prof. Tetenskas al Conservatorio Cilea il 25 marzo 2010

Gli studenti alla masterclass del prof. Tetenskas al Conservatorio Cilea il 25 marzo 2010

La prof. Cinzia Dato durante le prove per il suo recital pianistico all'Università di Klaipeda (novembre 2009)

La prof. Cinzia Dato durante le prove per il suo recital pianistico all'Università di Klaipeda (novembre 2009)

La prof. Cinzia Dato con il Preside della Facoltà d'Arte dell'Università di Klaipeda, prof. Tetenskas.

La prof. Cinzia Dato con il Preside della Facoltà d'Arte dell'Università di Klaipeda, prof. Tetenskas.

 

Giuseppe Currao, Stefania Bringheli, Vytautas Tetenskas e Salvatore Ascrizzi all'Università di Klaipeda
Giuseppe Currao, Stefania Bringheli, Vytautas Tetenskas e Salvatore Ascrizzi all'Università di Klaipeda, docenti nei seminari di, rispettivamente, Clarinetto, Storia e diritto dello spettacolo, Birbyne-Musica da camera e Pianoforte

La cooperazione tra il Conservatorio di Reggio Calabria e l'università lituana di Klaipeda è nata nel 2005, quando il Decano della facoltà d‘arte dell'Università di Klaipeda tenne seminari di strumenti folcloristici lituani per studenti e professori del conservatorio reggino ed eseguì due concerti con il famoso organista e pianista italiano Marco Pasini e l’Orchestra da camera del Conservatorio. In quall'anno, infatti, il rettore dell'Università di Klaipeda e il direttore del Conservatorio di Reggio Calabria, M° Antonino Sorgonà, sottoscrissero un accordo di collaborazione.

Questo si consolidò poi nell'ambito europeo del Programma Erasmus a partire dall'A.A. 2007-2008, quando il "Cilea" ottenne l'Erasmus University Charter su proposta del prof. Francesco Romano, attuale delegato al Lifelong Learning Programme. Nello stesso anno, il Prof. Giuseppe Currao fu invitato dall'Università di Klaipeda e dall'Accademia Nazionale Lituana di Vilnius per tenere master class e seminari. Nel 2008 il conservatorio di Reggio Calabria ospitava la titolare della cattedra del canto dell'Università di Klaipeda, prof.ssa Valentina Vadokliene, che tenne un seminario sui problemi dell’arte del canto e un recital. Nel 2009 la prof. Stefania Bringheli si recava a Klaipeda per tenere un seminario sul tema “Diritto e legislazione dello spettacolo”, i proff. Giuseppe Currao e Salvatore Ascrizzi tenevano seminari e master class per i clarinettisti e i pianisti della Facoltà d’Arte dell'università lituana, e inoltre i proff. Tetenskas e Ascrizzi suonarono in duo per un memorabile concerto nella chiesa Kristaus Karaliaus a Klaipeda. Nello stesso anno la Prof. Cinzia Dato si recava all'Università di Klaipeda per tenere seminari e concerti pianistici.


Gli allievi del Conservatorio Cilea e i proff. Bringheli e Currao (assistenti del prof. Tetenskas)

Gli allievi del Conservatorio Cilea e i proff. Bringheli e Currao (assistenti del prof. Tetenskas)

Nel marzo del 2010 il prof. Tetenskas è tornato a Reggio per un ciclo di lezioni di musica da camera e di musica etnica lituana, cui hanno partecipato molti studenti dei corsi superiori.

Il preside della Facolta' d'Arte dell'Universita' di Klaipeda, prof. Tetenskas, durante le lezioni al Conservatorio Cilea.

Il preside della Facolta' d'Arte dell'Universita' di Klaipeda, prof. Tetenskas, durante le lezioni al Conservatorio Cilea.

La prof. Sugintiene, la dott.ssa Grigaityte, il prof. Tetenskas e il vicedirettore del Conservatorio Cilea, prof. Barilla' , che presenta la masterclass

La prof. Sugintiene, la dott.ssa Grigaityte, il prof. Tetenskas e il vicedirettore del Conservatorio Cilea, prof. Barilla' , che presenta la masterclass

Locandina della Masterclass di Tetenskas nel 2010

La prof. Cinzia Dato con il Preside della Facoltà d'Arte dell'Università di Klaipeda, prof. Tetenskas.

La prof. De Matteis (al centro) con la collega spagnola Dª. Alicia Molina García e la prof. Amelia Aguglia (al pianoforte).
Dal 2010 sono iniziati gli scambi Erasmus con il Conservatorio superiore di Malaga. La prof. Rita de Matteis ha tenuto presso quel conservatorio un ciclo di lezioni sulla liederistica e sulla musica vocale cameristica italiana.

Nella foto, la prof. De Matteis (al centro) con la collega spagnola Dª. Alicia Molina García e la prof. Amelia Aguglia (al pianoforte).